Sirmian

Pinot Bianco 2014

Quella del 2014 è stata un’annata fresca. Dopo una vendemmia tardiva a fine ottobre le uve di Pinot Bianco fermentano in parte in grandi botti di rovere (12-30 hl), in parte in botti d’acciaio, dove riposano per 8 mesi a maturare su lieviti fini.

 

La storica area vitivinicola di Sirmian, sui pendii di Nalles, è caratterizzata da suoli di grande varietà mineraria (terreni morenici con porfido, marmo, gneiss, mica e calcare). Insieme ai nostri vitigni di età compresa tra i 30 e i 70 anni, le fresche estati dal clima alpino e i miti mesi autunnali ci permettono una vendemmia tardiva a fine ottobre.

 

Il SIRMIAN Pinot Bianco si presenta con un bouquet aromatico complesso, che nel calice sprigiona sentori di mela, agrumi e ananas maturo. Grazie alla varietà e alla quantità di rocce primitive nel terreno, conquista con una straordinaria mineralità, un’incredibile pienezza, un tocco di eleganza e un’acidità decisa, convincendo con un finale fresco e vivace. Un eccellente Pinot Bianco che si sposa alla perfezione con vari antipasti, piatti a base di pasta e pesce.