Cantina

Nals Margreid: in questo nome sono custoditi secoli di cultura vitivinicola

Una storia che inizia nel 1764 quando, nell’esatto luogo in cui oggi sorge la cantina, fu eretta la tenuta Von Campi. Nel 1932 nasce la Cantina Nals per poi unirsi, nel 1985, con Magrè-Niclara dando vita alla nuova Cantina Nals Margreid.
L’Alto Adige è una regione unica , luogo dell’orgoglioso incontro tra la cultura tirolese e quella mediterranea. Le maestose vette delle Alpi e delle Dolomiti fanno da cornice a un paesaggio che è testimone di una tradizione vitivinicola millenaria.
La coltivazione delle viti, circa 160 ettari in tutto, è affidata a 138 famiglie di viticoltori che con passione si dedicano a 14 vigneti tra Nalles, nella Val d’Adige e Magrè. Qui, le uve maturano ad un’altitudine compresa tra i 200 e i 900 metri, in terreni estremamente vari e caratterizzati da una lunga e complessa storia di formazione geologica, ciascuno con una diversa coniugazione delle caratteristiche del suolo, del microclima e dell’esposizione solare.

Le peculiarità geografiche e culturali, i suoli e i climi differenti nelle varie aree dell’Alto Adige e le persone coinvolte sono le nostre risorse più preziose, fonte continua di ispirazione per la creazione dei nostri vini. Dal perfetto connubio tra le tradizioni ed il profondo rispetto per ciò che la natura ci dona, nascono uve uniche la cui vera essenza viene colta e valorizzata con grande sapienza da Nals Margreid, esaltando lo spiccato carattere del prodotto finale che, una volta stappato, sprigiona tutta la sua unicità: freschezza alpina, simbiosi con il terroir, internazionalità, eleganza.